Modalità generali di accesso ai servizi di degenza

L’accesso ai servizi ospedalieri di ricovero può avvenire nelle seguenti modalità:
  • in urgenza, tramite il Pronto Soccorso o su proposta del Medico curante
  • in regime ordinario con ricovero programmato dopo visita medica specialistica presso gli ambulatori dell’Unità Operativa
  • per trasferimento da altre Unità Operative della stessa struttura o da altro presidio Ospedaliero
  • in regime diurno, di norma ha una durata inferiore alle 12 ore, viene chiamato “Day hospital” se di area medica e “Day surgery” se prevede interventi chirurgici. È sempre programmato e avviene su proposta dello specialista ospedaliero. È appropriato per coloro che necessitano di prestazioni diagnostiche-terapeutiche-riabilitative complesse, di alto contenuto tecnologico, o da svolgersi in ambiente protetto, nel corso di uno o più accessi programmati.

Cosa portare in caso di ricovero

  • Documento di riconoscimento e tessera sanitaria.
  • La documentazione sanitaria in possesso (esami di laboratorio, radiografie, elettrocardiogrammi, ecc.) ed eventuali lettere di dimissione di ricoveri precedenti.
  • Effetti personali: biancheria, pigiama, pantofole, occorrente per toilette.
    È consigliabile portare solo lo stretto necessario,che potrà essere collocato nell’armadietto e nel comodino presso il posto letto assegnato.

NON PORTARE oggetti di valore e somme di denaro, in quanto non è possibile garantirne una custodia adeguata.

Importante
Al momento della prenotazione è opportuno accertarsi se è necessario presentarsi a digiuno o effettuare particolari preparazioni (ad es. assumere dei farmaci) in relazione al programma diagnostico-terapeutico previsto.

A chi chiedere informazioni?
In caso di dubbi, il coordinatore infermieristico (caposala) del reparto sarà in grado di fornire le informazioni e i chiarimenti necessari.

Permessi di uscita

Per particolari esigenze personali, se le condizioni cliniche lo permettono, è possibile ottenere un permesso di uscita breve, della durata massima di 24 ore, senza interrompere il ricovero.
Il permesso viene rilasciato dal medico di reparto.
Il reparto fornisce ai degenti gli eventuali farmaci da assumere durante il periodo del permesso.

Visite ai ricoverati

I pazienti possono ricevere visite di parenti e conoscenti.

È necessario che tali visite non arrechino disturbo agli altri ricoverati e che non siano di ostacolo alle attività sanitarie.


Si chiede di:
  • rispettare gli orari di visita esposti all’ingresso dei reparti,
  • non affollare le stanze di degenza (si consiglia al massimo la presenza di due visitatori per paziente),
  • rispettare il bisogno di quiete dei ricoverati,
  • non sedersi sui letti, per motivi igienici,
  • non portare alimenti e bevande, se non quelli consentiti dai medici curanti,
  • spegnere i telefoni cellulari, in quanto possono interferire con le apparecchiature sanitarie.

È sconsigliato l’accesso ai reparti di bambini di età inferiore a 12 anni; per particolari esigenze ci si può rivolgere al coordinatore infermieristico (caposala).
Le persone affette da malattie delle vie aeree (es. raffreddore, influenza) dovrebbero astenersi dal far visita ai ricoverati.


U.R.P. Ufficio Relazioni con il Pubblico
Via E. degli Scrovegni, 12 - 35131 Padova
dal lunedì al venerdì - dalle 8.30 alle 14.00
Numero Verde 800 201 301
Email: urp@aulss6.veneto.it
PEC: protocollo.aulss6@pecveneto.it

CUP - Centro Unico Prenotazioni

840.000.664Call Center - Prenotazioni (da Rete Fissa)

049.8239511Call Center - Prenotazioni (da Rete Mobile)

840.140.301Disdette